Le Sezioni-UNIMRI - Unione Nazionale Insigniti Ordine al Merito della Repubblica Italiana

La Sezione UNIMRI - BARLETTA

                                                                          
GoogleTrans
La Sezione UNIMRI - Barletta
"Ten. Col. Pilota Domenico SENATORE"


pres.sez.barletta@unimri.it

per entrare direttamente nella pagina Facebook della Sezione di Barletta,
clicca sul seguente link 

https://www.facebook.com/search/top/?q=unimri%20-%20sezione%20barletta%20%22ten.%20col.%20pilota%20domenico%20senatore%22

barlet01

04_LA_SEZ_BARLETTA

barlet03


Atto_Costitutivo_Barletta_02
 

14 luglio 2021


UNIFICAZIONE DELLE SEZIONI DI ANDRIA E BARLETTA
 
Barletta, 14 luglio 2021 - Presso la sede provvisoria della Sezione di Barletta si svolge l’Assemblea congiunta delle Sezioni di Andria e Barletta. Dopo un’attenta valutazione viene deciso di unire le due Sezioni, facendo confluire gli Associati della Sezione di Andria in quella di Barletta. Affinché sia realmente rappresentata la pluralità degli Associati, viene deciso altresì di integrare il Consiglio Direttivo della Sezione, eleggendo i Consiglieri Territoriali per i comuni di Andria, Bisceglie, Canosa e Trani, rispettivamente nelle persone dei Cavalieri Nunzio Cafagna, Antonio Povia, Luigi Martinelli e Vincenzo Avveniente.


 

8 giugno 2021


MORTO PER LA PATRIA IN SOMALIA: UNA TARGA PER RICORDARE IL TEN. RAFFAELE MUSTI


BRL02

BRL01  BRL03

BRL04  BRL05


Barletta, 8 giugno 2021 - Una mattinata di ricordi e memoria in Corso Vittorio Emanuele, 137.

Una nostra rappresentanza ha partecipato alla cerimonia commemorativa e allo scoprimento di una targa in memoria del Ten. Raffaele Musti.

Sono intervenuti: i bambini, la dirigente e le insegnanti della scuola R. Musti, oltre al Sindaco, al rappresentante dell’82° Rgt. f. “Torino” e le rappresentanze delle associazioni d'arma.

Il presidente Ruggiero GRAZIANO, dell’Associazione Nazionale fra Mutilati e Invalidi di Guerra (ANMIG) e dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci (ANCR), nel ringraziare tutti gli intervenuti, ha annunciato che sempre in memoria di R. Musti sarà organizzata una conferenza nella Sala rossa del Castello.

Savino Dibenedetto



21 maggio 2021


CONSEGNA
ONORIFICENZE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


00000000BT41
  00000000BT42

00000000BT43

 

Tra i convocati sono presenti i nostri Associati: Dott. Michele CAFAGNA, a cui è stato conferito il prestigioso titolo di Ufficiale della Repubblica Italiana e il Magg. E.I. Salvatore MASCOLO, a cui è stato conferito il titolo di Cavaliere della Repubblica Italiana.

Ad entrambi vanno le nostre sincere e cavalleresche CONGRATULAZIONI e l’augurio AD MAIORA!!!!

La cerimonia è stata propizia per consegnare al Cav. Salvatore MASCOLO l'attestato d'iscrizione alla nostra Associazione con i segni distintivi di appartenenza.

Savino DIBENEDETTO.
 


19 maggio 2021
VISITA DI CORTESIA DI UNA DELEGAZIONE UNIMRI ALLA SEZIONE A.N.F.I. BARLETTA SUGGELLATA LA FRATERNA AMICIZIA TRA I DUE SODALIZI

00000000BT31  00000000BT32

00000000BT33
 

Nella giornata di ieri Mercoledì 19 maggio 2021, presso la sede A.N.F.I. Sezione “M.O.V.M. FIN. G. DENARO” via Tancredi, 9 - Barletta, si è svolta una visita di cortesia, da parte del Presidente Lgt. (c.a.) G.di F. Cav. Savino DIBENEDETTO, insieme al Presidente Onorario Comm. Maria Sterpeta MENNUNI e al Cav. Dott. Eligio LOMUSCIO.

Della delegazione UNIMRI faceva parte anche il Lgt. (c.a.) G.di F. Cav. Emanuele DISTASO, barlettano di nascita ma iscritto nella Sezione UNIMRI di Roma.

A fare gli onori di casa erano presenti: il Presidente della Sezione Lgt. (c.a.) Antonio FILANNINO, il Vice Presidente M.A. (c.a.) Francesco PIAZZOLLA, il Consigliere Brig. C. (c.a.) Cosimo DISALVO ed il Segretario Brig. C. (c.a.) Antonio ZAGARIA.

Grande e calorosa è stata l'accoglienza nello spirito di fratellanza fra le Associazioni.

Dopo il rituale scambio di Crest tra i due Presidenti, sono stati donati alla Sezione A.N.F.I. nr. 2 volumetti della Costituzione della Repubblica Italiana edita dall’UNIMRI e l'invito per la partecipazione alla ricorrenza del "Quinto anniversario della Sezione UNIMRI Barletta".

Un incontro basato sulla reciproca amicizia e stima fra persone che puntano al raggiungimento di traguardi comuni.


 


14 MAGGIO 2021
Visita al Gruppo A.N.M.I. “M.O. Francesco Conteduca” – Barletta



00000000BT2 00000000BT1


00000000BT4 00000000BT3

00000000BT5  00000000BT6

Nella giornata di ieri 14 maggio, Il Presidente di Sezione: Cav Savino DIBENEDETTO, il Vice Presidente: Cav. Tommaso INCANTALUPO, i Consiglieri: Cav Angelo PAOLILLO, il Cav Michele SFREGOLA ed il Presidente Onorario Comm. Maria Sterpeta MENNUNI, hanno fatto visita alla Sede del Gruppo A.N.M.I. DI Barletta, in Via Municipio. A fare gli onori di casa: il Presidente del Gruppo A.N.M.I. dott. Alessandro VITOBELLO, il Vice Presidente Angelo TORRE e i Consiglieri: Domenico DELNEGRO, Ruggiero DINOIA e il Presidente Onorario: Uff. Sebastiano LAVECCHIA, nonché Vice Presidente Vicario della Sezione UNIMRI di Montella (AV). Presente anche, il Segretario del Gruppo Emanuele Delvecchio.

È stato un incontro basato sulla reciproca amicizia e stima per le persone che conduce inevitabilmente al raggiungimento di sicuri traguardi. Esaustivo di dovuti particolari sulla Storia e sulle attività del Gruppo, il Presidente Dott. Vitobello nell’illustrare, a tutti noi, le finalità di una Associazione, ha brevemente ripercorso alcune pagine di Storia, dalla sua fondazione (1965), alla Battaglia di Lissa (1866) che vide decorato di M.O. Francesco Conteduca, a cui oggi, è dedicata la Sede A.N.M.I.. Si è poi passati allo scambio del Crest e del Gagliardetto tra i due Presidenti, e per l’occasione sono stati donati al Gruppo A.N.M.I. 2 volumetti della Costituzione della Repubblica Italiana edito dall’UNIMRI, il Dott. Vitobello ha consegnato alla nostra Sezione un mini libro che è un tracciato di Storia su Nave "Turbine", che ha portato alla luce una Storia di eroismo e a cui, il Gruppo A.N.M.I. ha dedicato il suo 4° monumento. Al Comm. Maria Mennuni, è stato fatto dono di un foulard che indossano le Dame ANMI nelle cerimonie.

Come di rito sono state fatte le foto dei Gruppi, a suggello di un serio connubio con l’auspicio, di una sempre più solida e vera amicizia e di collaborazione.


12 maggio 2021
VISITA AI NOSTRI ASSOCIATI DI CANOSA (BT)


00000000BT11   00000000BT13
 

12 maggio 2021 - Questa mattina un breve ma intenso incontro con i neo Associati di Canosa (BT), insieme al presidente della Sezione di Barletta, il Cav. Savino DIBENEDETTO e la Comm. Maria Sterpeta MENNUNI, presidente onorario della Sezione, abbiamo avuto il piacere d’incontrare, nella sede della FRATRES di Canosa, la Cav. Rosaria DI MURO, il Cav. Domenico FUGGETTA, il Cav. Paolo Luigi ZINGARELLI e il Cav. Luigi MARTINELLI. Testimone eccezionale dell’evento, il Cav. Mimmo PORRO. Appuntamento necessario per la distribuzione dei gadget associativi e uno scambio di idee e punti di vista, giusto per esporre, davvero a grandi linee, chi siamo e cosa vorremmo fare da grandi, sempre senza fretta ma con entusiasmo e con i piedi per terra.
Cav. Gianni PORCARO


00000000BT18   00000000BT16


00000000BT19



11 maggio 2021
VISITA AL PREFETTO DELLA PROVINCIA BAT

 


   00000000BT22

 

11 maggio 2021 - Nella mattinata odierna, una nostra delegazione è stata ricevuta da S.E. il Prefetto Dott. Maurizio Valiante per omaggiarlo del volumetto della Costituzione della Repubblica Italiana edito dall’UNIMRI.

Nel corso del cordiale incontro, oltre ad illustrare l'opuscoletto, tanto apprezzato da S.E., è stata condivisa l'intenzione di donare alle Scuole Superiori di 1° grado dieci copie per istituto.

Sommariamente sono state messe in evidenza le attività svolte dall'associazione che, sempre e nel concreto mette in pratica il proprio motto: "ACTANONVERBA".

Al termine dell'incontro, abbiamo consegnato l'invito per il 5° Anniversario della costituzione della nostra Sezione qui a Barletta, che si terrà il 19 giugno prossimo alle ore 19:00 con la celebrazione della Santa Messa presso la chiesa Sant'Agostino e la benedizione del labaro e dei Cavalieri.

Savino DIBENEDETTO

 
Barletta - Sharm el Sheikh, 28 aprile 2021

BT31
https://www.facebook.com/groups/AISharm/permalink/3976522972468152/3lg0 latfpcriaSmSrlere alle nplaoronisuedconfrcSe lned10:28
 

Pierluigi Baldazzi - Sharm el Sheikh, 28 Aprile 2021.

In occasione di un viaggio di lavoro in Egitto, il Cav. Francesco Damico, in rappresentanza ufficiale dell’UNIMRI “Unione Nazionale Insigniti al Merito della Repubblica Italiana”, ha incontrato il Console Onorario Cav. Fabio Brucini per esprimergli riconoscenza e gratitudine per l’impegno profuso nella gestione delle problematiche inerenti alla Pandemia di Covid-19.

Il Cav. Damico, accompagnato dalla moglie Maria Riefolo, su delega del Presidente Nazionale Cav. Gianni Porcaro, al termine della visita che li ha visti discorrere sui recenti avvenimenti legati alla Pandemia Covid-19 che hanno coinvolto gli Italiani a Sharm el Sheikh, ha consegnato al Console Onorario Cav. Fabio Brucini un Crest recante l’emblema UNIMRI che simboleggia l’amicizia e la riconoscenza che l’Unione rivolge verso chi si distingue nell'esercizio delle proprie mansioni rivolte all'assistenza dei nostri concittadini in Italia e all'Estero.

L’UNIMRI è un’associazione senza scopo di lucro costituita ai sensi dell'art. 36 c.c., avente sede presso la residenza del Presidente Nazionale in carica, e si propone di incrementare la conoscenza e l’amicizia fra i Soci e le persone per bene.

Tutti i Soci insigniti di una onorificenza O.M.R.I. (Ordine al Merito della Repubblica Italiana), nelle previste classi di appartenenza: Cavaliere, Ufficiale, Commendatore, Grand'Ufficiale, Cavaliere di Gran Croce, si fanno promotori della fratellanza, del rispetto e della divulgazione di quegli alti valori etici e morali che hanno originato la concessione della onorificenza.

Inoltre, impegnandosi concretamente in opere di assistenza nel sociale, promuovono e realizzano iniziative a favore di gruppi e/o persone bisognose di assistenza materiale e morale, con beneficenza e quant'altro ritenuto necessario.

Come ringraziamento per la manifestazione di stima ricevuta dall’UNIMRI, il Console Onorario Cav. Fabio Brucini, che per l'occasione era accompagnato dalla figlia Giada Brucini, ha voluto omaggiare personalmente il Presidente Nazionale e tutta l’Unione, con un libro che racconta la storia del Sinai a fumetti, da lui realizzato in collaborazione con l’artista Lelio Bonaccorso che ne ha curato la parte grafica, i cui proventi sono stati interamente utilizzati per l’assistenza alle Tribù Beduine del Sinai.

 


BT32    BT34BT33

BT35  BT36  BT37



Barletta, 12 marzo 2021

BT01


https://www.barlettaviva.it/notizie/dall-unimri-barletta-riconoscimento-per-giuseppe-dicuonzo-sansa/?fbclid=IwAR1C6H-QTg8fjzvDAMcY1XmEPtOniG13q3tKw0ud-cQSpKnC6AC69HvGJBM

Si è svolta lo scorso 12 marzo - presso la sede temporanea della Sezione dell'Unimri di Barletta intestata al "Ten. Col. Pilota "Domenico Senatore", rispettando le distanze previste, con le dovute precauzioni anti Covid - un incontro che ha visto protagonista il dott. Giuseppe Dicuonzo Sansa.

Ha introdotto l'evento il Presidente della sezione di Barletta cav. Savino Dibenedetto alla presenza di pochi soci tra i quali il Presidente Onorario Comm. Maria Sterpeta Mennuni, il Vice Presidente cav. Tommaso Incantalupo ed il Presidente Lilt della Bat cav. Michele Ciniero.

Esiste una Venezia Giulia e Dalmazia anche nel resto dell'Italia ed è quella rappresentata dal dott. Giuseppe Dicuonzo Sansa cittadino di Barletta che sa far conoscere ed apprezzare le genti giuliano-dalmate e la loro terra di provenienza a Barletta ed un po' ovunque nel Mezzogiorno d'Italia. Con queste parole il Presidente Nazionale dell'UNIMRI cav. Gianni Porcaro ha introdotto il riconoscimento, consegnato a Barletta e la cui motivazione riporto di seguito: "In segno tangibile di ringraziamento per la sua cortese disponibilità nella preziosa collaborazione di consulente storico e reale testimone di eventi che hanno cambiato il corso della storia d'Italia e del suo Popolo".

Il Presidente Porcaro ha sottolineato l'importanza del doveroso riconoscimento da parte della nobile Associazione dell'UNIMRI a Giuseppe Dicuonzo Sansa per il suo impegno e lavoro svolto sin dal 2004 con grande sensibilità e soprattutto con il cuore, che è stato ampiamente riconosciuto ed apprezzato in molte occasioni.

«Dicuonzo – ha affermato Porcaro - da circa 20 anni si è fatto portavoce, apprezzato sia da chi fu protagonista di vicende a lungo sconosciute che da chi, grazie a lui, ha finalmente potuto apprendere pagine di storia volutamente tenute nascoste. Dicuonzo ha fatto parte di quell'Esodo che con tutte quelle genti fuggite, altre disperse, hanno portato al mondo un "plus valore" e dei benefici dovunque sono stati, con grande laboriosità e dignità. Un popolo che si è sempre diversificato e che oggi si identifica nelle Associazioni degli esuli delle quali il Dicuonzo è un degno rappresentante nazionale ruolo che svolge quotidianamente con impegno e passione e che ha espressamente espresso di dedicare questo riconoscimento a tutti gli esuli».

Nel corso dell'evento Dicuonzo in segno di stima ha omaggiato i presenti con il suo ultimo libro "Dal Testimone della Storia-il Testimone del Ricordo" ed un attestato di stima in segno di ringraziamento per la reciproca collaborazione tra l'UNIMRI e le Associazioni Giuliano-dalmate.


BT02  BT06  BT10

BT17  BT12  BT18

BT13  BT14  BT15

BT16


Barletta, 5 dicembre 2020
 

Cav. Tommaso INCANTALUPO – Barletta, 5 dicembre 2020
Questa mattina, alle prime luci dell’alba, il Cav. Savino DIBENEDETTO (Presidente), il Cav. Tommaso INCANTALUPO (Vice Pres.) e il Cav. Francesco DAMICO si sono recati presso la struttura campale realizzata dalla Brigata Marina San Marco della Marina Militare, presso l’Ospedale Civile di Barletta, per dare un segno tangibile di riconoscenza e stima a tutto il personale , offrendo loro una “colazione di rinforzo” con cornetti caldi e succhi di frutta, gentilmente offerti dal Cav. Francesco DAMICO.

Con il suo assetto il Posto Medico Avanzato (P.M.A.) è in grado di garantire fino a 40 posti di ricovero per pazienti COVID a bassa intensità, alleggerendo così la pressione sulla struttura Sanitaria locale, a dimostrazione che, in momenti di crisi e difficoltà, unendo gli sforzi si possono trovare le risorse per andare avanti.

A ricevere i nostri rappresentati c’era il responsabile C.V. Massimo PITARRA del Comando Marittimo Sud a cui è affidato il comando del Campo e il C.F. ZIPPO della Brigata Marina San Marco, a loro è stato consegnato il Gagliardetto dell’Associazione UNIMRI.

Come segno di ringraziamento l’associazione ha ricevuto in dono dal Cte ZIPPO il Crest del Centenario della Brigata San Marco e, dal Comandante PITARRA, il berretto con il logo della Marina Militare.

Al termine i saluti di rito.
 

0000000001bt

0000000002bt

0000000003bt


 
0000000004bt


Premio_Bontà_2019


Barletta, 10 febbraio 2020
"Giornata del Ricordo"


 
L'UNIMRI delle Sezioni di Andria, di Bari e di Barletta, hanno partecipato alla Giornata del Ricordo per le vittime Giuliano Dalmate delle foibe. Il Professor Giuseppe DI CUONZO, esule di POLA, delegato provinciale ANVGD (Associazione Nazionae Venezia Giulia e Dalmazia) ha relazionato il suo commovente racconto autobiografico, alla presenza del prefetto della BAT dott. Maurizio VALIANTE, del sindaco di Barletta, dott. Cosimo Damiano CANNITO e delle numerose Autorità Militari presenti, oltre ai rappresentanti delle Associazioni d'Arma e dei cittadini che hanno affollato la sala rossa del castello svevo di Barletta.
 
0000005

01    00000010

04    000000011

0000008    00000019 

   03    0000007    


 

Barletta, 14 dicembre 2019

L'UNIMRI e la Solidarietà Natalizia



Solidarietà con l'Associazione U.N.I.M.R.I Sezione di Barletta, panettoni per anziani e degenti dell’Universo Salute Opera “Don UVA” di Bisceglie (i volti dei pazienti sono stati oscurati per il diritto alla privacy).

Sabato 14 dicembre, una delegazione della Sezione U.N.I.M.R.I. di Barletta, (Presidente Onorario Comm. Maria Sterpeta MENNUNI, il Presidente Cav. Savino DIBENEDETTO, il Vice Presidente Cav. Tommaso INCANTALUPO ed i Consiglieri Cav. Angelo PAOLILLO e Cav. Michele SFREGOLA) che sovente è impegnata nel volontariato e solidarietà, ha fatto visita ai degenti dell’Area disabilità Ortofrenica dell’"Universo Salute Opera “Don UVAper donare il classico dei dolci natalizi, panettone e pandoro in occasione delle prossime festività. Incontro reso possibile grazie alla disponibilità del Direttore dell’Area Disabilità Ortofrenica della struttura, Dott. Biagio VENEZIANI, della Dott.ssa Elisabetta MARTUCCI (Responsabile delle Attività di Riabilitazione psico-sociali), alla Dott.ssa Margherita CARUSO (Psicologa), unitamente a tutta l’Equipe di questa area che giornalmente è chiamata a svolgere questo gravoso e sensibile incarico che permette agli “ospiti” di avere un’esistenza dignitosa. Successivamente, si è avuto anche un incontro con i degenti ed alcuni familiari e della Residenza Sanitaria Assistenziale (R.S.A) U.O. Geriatrica e U.O. Alzheimer.

"Siamo stati accolti con gioia dai degenti e da alcuni familiari presenti e con gentilezza e disponibilità dal personale medico e da tutta l’Equipe dell’Area Ortofrenica dell’Universo Salute Opera “Don UVA” di Bisceglie" - ha riferito il Cav. Savino Dibenedetto presidente della Sezione U.N.I.M.R.I. di Barletta, è stato bello incontrare queste persone e far sentire loro la nostra vicinanza.


Area_Ortofrenica2Area_Ortofrenica1

 
Area_Ortofrenica5   Area_Ortofrenica3   

Barletta, 9 dicembre 2019
Saluto di benvenuto al Prefetto


Lunedì 9 dicembre. Nell'odierno primo pomeriggio, a Barletta, presso la Prefettura della Provincia BAT (Barletta - Andria -Trani), il presidente nazionale UNIMRI cav. Giovanni PORCARO, accompagnato dall'uff. Sebastiano LAVECCHIA (vice presidente della Sezione UNIMRI di Montella) e dal cav. Savino DIBENEDETTO (presidente della Sezione UNIMRI di Barletta), hanno incontrato il nuovo prefetto della 6^ provincia pugliese: S. E. il comm. dott. Maurizio VALIANTE. Al Prefetto sono stati donati il crest dell’UNIMRI e il calendario della Sezione di Montella. Al termine della visita in prefettura il Presidente Nazionale con i due colleghi barlettani ha effettuato una visita al pastificio del nostro associato cav. Savino MAFFEI, iscritto nella Sezione di Montella, leader dell'Agroalimentare nel settore delle paste fresche e vera "Eccellenza del made in Italy". "ACTA NON VERBA".

000001bt

 
000002bt  000004bt  000003bt
 

Barletta, 21 novembre 2019
Saluto di commiato al Prefetto


Ieri 21 novembre, alle 16:30 il prefetto della BAT, il cav. dott. Emilio Dario SENSI, ha ricevuto la delegazione UNIMRI Barletta per il saluto di commiato, essendo stato trasferito presso un’altra prefettura. Al Prefetto è stato consegnato l’attestato di Socio Onorario, la tessera UNIMRI e tutte le mostreggiature che contraddistinguono i nostri Associati, per ringraziarlo per la piena vicinanza dimostrataci in ogni occasione. Nelle foto vediamo il presidente della Sezione cav. Savino DIBENEDETTO, la presidente Onorario comm. Maria Sterpeta MENNUNI, i cavv. Chiara DICORATO, Michele CINIERO, Angelo PAOLILLO e Mimmo PORRO, vittima del dovere vivente. Grande cordialità e soddisfazione da parte del Prefetto per questo significativo riconoscimento ricevuto.




000001pref

000003pref

000004pref  000005pref  

000008pref  000009pref

0000010  0000011pref

0000012pref

    
 

Barletta, 19 ottobre 2019
Assemblea Straordinaria Elettiva

Rinnovato il Consiglio Direttivo della Sezione

Questo pomeriggio 19 ottobre, alle ore 18:00 a Barletta, nella sede dell’AVIS che ci ha gentilmente ospitati grazie all’attivissima Comm. Maria Sterpeta MENNUNI, coordinatrice della locale Sezione UNIMRI, si è svolta l’Assemblea straordinaria elettiva. In seconda convocazione, dopo la verifica legale dell’Assemblea e un cordiale scambio di opinioni si è proceduto alla votazione delle candidature. È stato eletto, per acclamazione all’unanimità, il nuovo Consiglio Direttivo della Sezione così composto: Cav. Savino DIBENEDETTO presidente; Cav. Tommaso INCANTALUPO vice presidente; Cav. Chiara DICORATO, Cav. Angelo PAOLILLO e Cav. Michele SFREGOLA consiglieri. La prima a complimentarsi con i neo eletti è stata la Presidente Onoraria Comm. Maria Sterpeta MENNUNI. Il sottoscritto è sempre pronto a qualsiasi richiesta di collaborazione. Complimenti a tutti e auguri di buon lavoro nel segno perenne di “Acta non verba”.

000000cd   000002cd

000003cd

 


Barletta, domenica 15 settembre 2019

Incontro della delegazione UNIMRI Montella
con la delegazione UNIMRI Barletta

Copertina_Fieramosca_Ottobre_2019    Articolo_ottobre_2019

 
Barletta (BT) 12 settembre 2019

Barletta 12 settembre 2019 - Grande partecipazione di pubblico e di autorità questa mattina, per la commemorazione dell'eccidio dei 12 vigili urbani e netturbini, vittime di una rappresaglia tedesca, il 12 settembre 1943, durante la seconda guerra mondiale (riportata nella pagina di questo sito a loro dedicata). Il vice coordinatore della Sezione di Barletta, il cav. Savino DIBENEDETTO si è improvvisato alfiere ed ha portato il labaro della sua Sezione in corteo, con la fierezza che richiedeva la circostanza. Alla manifestazione erano presenti la nostra comm. Maria Sterpeta MENNUNI (per l'AVIS) e l'uff. Sebastiano LAVECCHIA per l'ANMI.  

00000  00001


00003  00002  

00004  00005

00006  00024

00020  00007

  00009  00012

00023  00022

  

Barletta (BT) 6 giugno 2019

Barletta 6 giugno 2019 - GRAZIE all'odierno articolo, pubblicato sulle pagine de "La Gazzetta del Mezzogiorno", a firma del Dott. Giuseppe Dimiccoli, ancora una volta, è stato dato risalto al forte legame "Comunicativo, di Solidarietà e di Fratellanza", messo in atto l'indomani del disastroso Terremoto in terra d'Irpinia (23 novembre 1980) tra la famiglia LAVECCHIA e successivanente con l'Assoarma e le Associazioni in cui è presente, il Gruppo ANMI e la Sezione UNIMRI di Barletta.
0000gazzetta2Un sentimento mai sopito che nel tempo ha visto ospiti, nella città di Barletta, vari sindaci irpini succedutisi quali: Fierro, Salvatore Vestuto e più volte Ferruccio Capone, in circostanze di eventi e cerimonie. In passato, anche il compianto Dott. Francesco Salerno volle ricambiare la cortesia del Sindaco Fierro. Caparbiamente e mai domo, nel corso degli anni, ha continuato a tenere alto e vivo quel desiderio comune di un gemellaggio fatto di "Storia e Cultura" tra le due Comunità. Riprova sono le belle parole, indirizzategli a mezzo di una lettera, a firma dell'uscente sindaco l'ing. hc Ferruccio Capone e della Sua Amninistrazione, il 24 maggio, proprio nel giorno un cui andava a cedere la "fascia tricolore" al suo successore. Nella sua ultima missiva da Sindaco ha così voluto rivolgersi, ad un Amico di sempre: "All'Uff. Sebastiano Lavecchia per le umane virtù di Solidarietà, dedizione, sensibilità, generosità e spirito di abnegazione, elargite in favore del nostro paese, conferisce al Vice Presidente degli Insigniti OMRI della Sezione UNIMRI di Barletta, il giusto riconoscimento ed apprezzamento per il personale apporto di generoso e munifico impegno profuso sempre in favore della Comunità montellese e la costante vicinanza, attaccamento e partecipazione in eventi, tenutisi nella nostra Comunità che l'Uff. Sebastiano Lavecchia, ha riservato grande attenzione e onorato con la sua presenza... " MONTELLA, 24 maggio, 2019. Che aggiungere? Nel suo continuare ad essere un "versatile altruista" ha voluto dedicare, condividendola, con la sua Città, con la famiglia Lavecchia, con suo fratello cav. Michele e le rispettive famiglie. Con tutti quegli Amici che, in questo 40ennio, hanno continuato a sopportarlo e sopratutto a supportarlo, nonostante la sua effervescente esuberanza. È il caso di dire, in questa, specifica, circostanza che "Chi semina il BENE, non raccoglierà MAI tempesta "Io ci provo - ha detto Sebastiano - e continuo a camminare con i miei ideali e modo di vivere e concepire, ACTA NON VERBA, semper".

0000gazzetta1

Montella (AV) domenica 10 febbraio 2019 ore 10:00
Stamani, a Montella, bellissima e riuscitissima commemorazione, nel 74° Anniversario della morte dell'eroico Vice Questore di Fiume: Giovanni Palatucci, Medaglia d'Oro al Merito Civile. Numerosa la presenza di Autorità civili e militari, Assodarme e Associazioni.
Non da meno la presenza del Vice Presidente di Sezione: Uff. Sebastiano Lavecchia, dei Consiglieri cav. Michele Lavecchia, cav. Urgo Fedele e dei Soci cav. Antonio Giulio Federico e del cav. Gerardo Iannella che hanno ben rappresentato l'UNIMRI, la Sezione di Barletta e il Presidente uff. Vito Dibitonto. La presenza degli Insigniti di Barletta è stata molto apprezzata dai componenti della locale Amministrazione Comunale, rappresentata dal Sindaco ing. Ferruccio Capone, dal Vice Sindaco ing. Antonio Ziviello e dagli Assessori avv Giovanna Moscariello e Virginia Della Polla, in virtù degli ottimi rapporti intrapresi da anni tra le due Comunità, per il raggiungimento di un solido Gemellaggio di vera "Amicizia & Solidarieta'". Nel corso della cerimonia il sindaco Capone ha espresso più volte parole d'apprezzamento all' indirizzo degli Insigniti della Città di Barletta.

   00mndon_franco  00mnsindaco2

00mnpolloc  00mnbers2  00mnbers

00mnmarina  00mncc  00mnsindaco

00mnsoci  00mncorteo

00mnsoci4  00mnsoci3  00mnsoci5

  00mnsoci6    00mnsoci8

00mnsoci10  00mnsoci11

    00mnsoci12  00mnsoci13 

00mnsoci9
 
Barletta (BT) giovedì 7 febbraio 2019 ore 18:00
 
Tante personalità di rilievo per la conferenza annessa alla mostra “Le radici, il ricordo... il futuro” inaugurata questa sera nel palazzo Marra di Barletta. Evento voluto e realizzato dalla Sezione di Barletta dell’Archivio di Stato, in collaborazione con la Sezione cittadina del Rotary e della Sezione UNIMRI - Barletta. Al tavolo di fronte a una platea stracolma di persone assetate di conoscenza c’erano: il dott. Cosimo CANNITO - sindaco di Barletta, monsignore Filippo SALVO vicario episcopale, il senatore Dario DAMIANI nativola della penisola istriana, la dott.ssa Stella MELE - consigliere comunale, il dott. Marcello VENEZIANI giornalista, scrittore, filosofo che ha illustrato con perizia e dovizia gli eventi storici della fine della seconda guerra mondiale, rimarcando la mera narrazione storica dei fatti, asettica da qualsiasi ideologia politica. 
Giuseppe DICUONZO - vice presidente nazionale Associazione Dignanese, dott. Michele GRIMALDI direttore Archivio di Stato Sezione di Barletta,
cav. Ruggiero DIBENEDETTO presidente FIOF, dott. Michele CINIERO assessore comunale,
dott. Gaetano Tufariello vicario del Prefetto BAT, uff. Vito Dibito nto - presidente Sezione UNIMRI - Barletta, moderatore: dott. Salvatore STASI. Hanno partecipato tanti nostri iscritti della Sezione di Barletta. Sono felice di essere stato presente e di avere imparato qualcosa in più.

15f   17f  18f

20f  21f  

23f  24f  28f
16f  25f
 
     26f 

00f  01f  02f

03f  04f  05f

06f  07f  08f

09fb  10f  10fb

12fb  13fb  14fb

15fb  16fb  17fb

18fb  19fb  20fb

21fb  29f



13f  12f  11f

  

Sabato 22.12.2018 - Casa di Riposo - "San Giuseppe" - Andria (BT)
Stamani la 3ª " Operazione di cuore ", ha visto protagonisti primari, di sincere attenzioni e delle necessarie coccole, gli anziani della Casa di Riposo "San Giuseppe" di Andria.
Componenti del C.D. della nostra Sezione, accompagnati dal Consigliere Comunale, della Città di Federico ll di Svevia: Benedetto Miscioscia e gentile Signora sono stati ricevuti, per i dovuti onori di casa, da suor Assunta.
"Carichi" di scatole di buona pasta fresca, garantita dal leader: "Il Pastaio Maffei", Pandori e Panettoni, l'impatto con gli eredi della 3ª età, è stato a dir poco commovente. Accolti da un lungo, significativo applauso di ringraziamento, ritmato da una filastrocca già familiare, si è riusciti a superare quel "blocco psicologico" di una sentita emozione che, superandola, ha dato inizio ad elargire "Carezze & Sorrisi" per tutti.
Il presidente della Sezione, in nome e per conto della Sezione UNIMRI di Barletta, ha fatto dono a suor Assunta, del 1° Calendario Storico della Sezione che non ha tardato a trovare, ben in vista, la giusta collocazione sulla parete del salone. Trovarsi al cospetto di tanti anziani e, diciamolo pure, assistiti e ben curati dalle amorevoli cure e attenzioni delle Suore e del personale, ha rinfrancato l'animo dei presenti che non hanno tardato ad immedesimarsi in quella "inevitabile" pagina di vita: la vecchiaia.
Un bel gesto, grazie all'autotassazione dei Soci e dell'Amico Antonio Mastropasqua che ha reso, anche questo giorno, una pagina tutta da scrivere e da raccontare. Gli Amici della Sezione UNIMRI di Andria, avvertendo la necessità di essere presenti e partecipi a questa ennesima "Operazione di cuore", ha delegato il cav. Nunzio Cafagna ad assicurare la presenza.
"ACTA NON VERBA" - l'inesauribile cuore della nostra Sezione continua a battere e pulsare per.....
 


   0003b  0004b  0005b  

 0011b 0012b


0002b  

  



Venerdì 21.12.2018 - Centro Socio Educativo e Riabilitativo A.I.A.S. Sezione Barletta (BT)
"ACTA NON VERBA" e si continua.

Cosa c'è di più bello di un "Sorriso" sincero in cambio di una "Carezza"? "Sorrisi & Carezze", questo è stato il tema dominante della nostra 2ª "Operazione di cuore" odierna, portata a sostegno dei ragazzi e ragazze del Centro Socio Educativo e Riabilitativo A.I.A.S. Sezione Barletta. I nostri Amici di sempre aspettavano, non tanto il nostro "dolce" Augurale natalizio ma la nostra presenza, unitamente a momenti di festa, giusto il tempo necessario per renderli protagonisti delle nostre "Carezze" e di tante attenzioni, non solo di circostanza.
E poi, per tutti noi, non solo "Sorrisi" ma un bel manufatto, frutto di un loro sapiente lavoro che, nelle nostre case, sulle nostre tavole, sui presepi o sotto gli addobbati alberi, continuerà a farli ricordare. Ma, a parte tutto, la parte comprimaria la reciteranno I nostri cuori, con una bellissima frase: "Amici non sarete MAI soli. Noi ci siamo e ci saremo SEMPRE. E non solo a Natale". I responsabili AIAS, hanno tenuto a ringraziare il Presidente e i componenti presenti del C.D. e Associati della nostra Sezione di Barletta. 

00a1 00a2  00a3

00a4 00a5  00a6

 00a7  00a11

  00a13 00a12  



00a8

 

Martedì 11 dicembre 2018 - Sala Rossa del Castello Svevo di Barletta
Cerimonia di presentazione del Calendario Storico della Sezione
UNIMRI - Barletta - "Ten. Col. Pilota Domenico Senatore"

 
YouTube


aa20 aa21

aa22 aa23

 aa01a  aa03 

  aa05 

aa06 aa07

aa08 aa09

aa10 aa11

aa12 aa14

 aa13  aa15

 aa16 aa19

aa17
 
aa18
 


Barletta 8 novembre 2018 - Intitolazione delle vie Ten. Col. Pilota Domenico SENATORE e Aviere Vincenzo PALMIERI.
 
YouTube

 
Barletta 8 novembre 2018 - Grande partecipazione cittadina questa mattina nelle nuove vie intitolate al Ten. Col. Pilota Domenico SENATORE e all'Aviere Vincenzo PALMIERI. La Sezione UNIMRI Barletta ha visto realizzare i propri sforzi ormai profusi fin dal 2016 per questo evento che ha visto la presenza del Prefetto, del Vice Sindaco, del Capo di S.M. del Comando Scuole della III Regione Aerea, del Gen. Comandate Provinciale della G.d.F., degli studenti, delle associazioni combattentistiche e d'arma e dei cittadini, oltre alle delegazioni degli associati UNIMRI pugliesi. Un sentito ringraziamento per l'ottima riuscita della cerimonia è da rivolgere senz'altro al presidente della Sezione UNIMRI Barletta, l'Ufficiale Vito DIBITONTO e ai suoi collaboratori che tanto si sono prodigati nell'interfacciarsi con le varie istituzioni cittadine e provinciali. Il mio sincero ringraziamento compiaciuto a loro e a tutti gli Associati di Barletta.

______________________________________


  I nostri Eroi e la Vittoria divenuta Storia  
Mostra documentaria
 
YouTube


 
Oggi, sabato 22 settembre, alle 09:00, il presidente nazionale Cav. Gianni PORCARO, insieme alla delegazione della Sezione UNIMRI di Barletta (il presidente di Sezione l'Uff. Vito DIBITONTO, la Comm. Maria Sterpeta MENNUNI, il Cav. Matteo DISTASO, il Cav. Vincenzo STASI, il Cav. Carlo ZANADA), erano nel Palazzo del Governo della provincia BAT.
Ad accoglierci, il Capo Ufficio di Gabinetto
Dott. Angelo CACCAVONE (il Prefetto era fuori sede per impegni istituzionali) e Michele GRIMALDI, Direttore della Sezione di Barletta dell'Archivio di Stato di Bari del Ministero dei Beni e le Attività Culturali. Subito dopo è arrivato il sindaco di Barletta, Dott. Cosimo CANNITO, accompagnato dall'Assessore alla Cultura, Cav. Michele CINIERO, e insieme abbiamo visitato la mostra.
Grande apprezzamento da parte di tutti i convenuti e visitatori.


00bt01

00bt0500bt06

00bt09

00bt10

00bt11

00bt12

00bt13

00bt14

00bt15

00bt15b

00bt15c

00bt15d

00bt16

00bt17

00bt20

00bt21

00bt22

00bt23

barletta00barletta2barletta3
barletta4
 
barletta5

barletta01 


 

Nei giorni di sabato 22 e domenica 23 settembre presso la Prefettura di Barletta, si è svolta una mostra dedicata alla memoria degli eventi e dei personaggi che cento anni fa hanno scritto la storia della Prima Guerra Mondiale. L’UNIMRI - Sezione di BARLETTA è partner dell’evento, insieme al Ministero dei Beni Culturali. Il mio plauso al presidente della Sezione uff. Vito DIBITONTO, al Consiglio Direttivo e a tutti gli Associati di Barletta.
 

BARLETTAVIVA - MARTEDÌ 18 SETTEMBRE 2018
PRESSO LA CASERMA "RUGGERO STELLA", SEDE DELL'82° RGT. F. "TORINO" 

 

Proseguono le iniziative, curate dall'Archivio della Resistenza e della Memoria di Barletta, per il 75° anniversario della resistenza, civile e militare, all'occupazione nazista di Barletta consumatasi dal 12 al 24 Settembre del 1943.

barletta6

barletta8barletta9
 
Questa mattina, martedì 18 Settembre, alle ore 10.30, presso l'Auditorium della Caserma R. Stella di Via Andria, si è tenuto il seminario di studi "Murgetta Rossi, perché?" presieduto dal Col. Antonio Morganella, comandante dell'82° Reg. Fanteria "Torino" con il coordinamento del prof. Luigi Dicuonzo, responsabile dell'Archivio della resistenza e della memoria. Numerosa la partecipazione dei rappresentanti delle forze dell’ordine, delle associazioni combattentistiche e d’Arma, dell’Unione Nazionale Insigniti a Merito della Repubblica Italiana, delle delegazioni comunali di Barletta, Andria e Spinazzola, e delle scuole "Riccardo Nuzzi" di Andria e "Renato Moro" di Barletta.

Le riflessioni sono state motivate dalla proiezione dell'atto unico teatrale "Il Silenzio in quell'ovile" degli alunni del Nuzzi (un dirigente scolastico ha ricordato Michele Palumbo, professore e guida di quel documentario) e del corto televisivo "Le voci di Murgetta Rossi" degli alunni della scuola Media Renato Moro con la prof.ssa Dolores Rotunno. Il giorno 21, invece, si terrà il Raduno provinciale nei pressi di Spinazzola in zona Murgetta Rossi, dove furono barbaramente trucidati dai tedeschi 22 soldati italiani in fuga dopo l'annuncio dell'armistizio dell'8 settembre 1943. Alla commemorazione hanno aderito numerose scuole (la partenza dei pullman da Barletta è prevista alle 8.30) e vi parteciperanno i Sindaci con i labari delle città della provincia. Il momento di riflessione sarà presieduto dal Presidente del Consiglio della Regione Puglia, Cosimo Mario Loizzo.

 


 


I nostri Associati che si distinguono nel quotidiano.
Non super eroi che compiono imprese epiche ma uomini che
con i loro piccoli gesti portano affetto e solidarietà dove serve.
Complimenti ai fratelli Michele e Sebastiano LAVECCHIA,
pilastri della nostra Sezione UNIMRI di Barletta. Acta non verba.




Premiati i fratelli barlettani Lavecchia
per aver aiutato e ospitato 16 persone sfollate di Montella,
a seguito del tragico terremoto dell’Irpinia del 1980.
La premiazione si è svolta ieri, nel Comune avellinese (a cura di C. G. Pastore).


La_Gazzetta2

06_manifesto

05_manifesto