Le Sezioni-UNIMRI - Unione Nazionale Insigniti Ordine al Merito della Repubblica Italiana

La Sezione UNIMRI - BARLETTA

                     

La Sezione UNIMRI - Barletta
"Ten. Col. Pilota Domenico SENATORE"

pres.sez.barletta@unimri.it

per entrare direttamente nella pagina Facebook della Sezione di Barletta,
clicca sul seguente link

https://www.facebook.com/search/top/?q=unimri%20-%20sezione%20barletta%20%22ten.%20col.%20pilota%20domenico%20senatore%22

04_Sezione_BARLETTA





 

 
Barletta 8 novembre 2018 - Intitolazione delle vie Ten. Col. Pilota Domenico SENATORE e Aviere Vincenzo PALMIERI.
 
YouTube Video

 
Barletta 8 novembre 2018 - Grande partecipazione cittadina questa mattina nelle nuove vie intitolate al Ten. Col. Pilota Domenico SENATORE e all'Aviere Vincenzo PALMIERI. La Sezione UNIMRI Barletta ha visto realizzare i propri sforzi ormai profusi fin dal 2016 per questo evento che ha visto la presenza del Prefetto, del Vice Sindaco, del Capo di S.M. del Comando Scuole della III Regione Aerea, del Gen. Comandate Provinciale della G.d.F., degli studenti, delle associazioni combattentistiche e d'arma e dei cittadini, oltre alle delegazioni degli associati UNIMRI pugliesi. Un sentito ringraziamento per l'ottima riuscita della cerimonia è da rivolgere senz'altro al presidente della Sezione UNIMRI Barletta, l'Ufficiale Vito DIBITONTO e ai suoi collaboratori che tanto si sono prodigati nell'interfacciarsi con le varie istituzioni cittadine e provinciali. Il mio sincero ringraziamento compiaciuto a loro e a tutti gli Associati di Barletta.
 


 

 

_________________________________________

  I nostri Eroi e la Vittoria divenuta Storia  
Mostra documentaria
 
YouTube Video


 
Oggi, sabato 22 settembre, alle 09:00, il presidente nazionale Cav. Gianni PORCARO, insieme alla delegazione della Sezione UNIMRI di Barletta (il presidente di Sezione l'Uff. Vito DIBITONTO, la Comm. Maria Sterpeta MENNUNI, il Cav. Matteo DISTASO, il Cav. Vincenzo STASI, il Cav. Carlo ZANADA), erano nel Palazzo del Governo della provincia BAT. Ad accoglierci, il Capo Ufficio di Gabinetto Dott. Angelo CACCAVONE (il Prefetto era fuori sede per impegni istituzionali) e Michele GRIMALDI, Direttore della Sezione di Barletta dell'Archivio di Stato di Bari del Ministero dei Beni e le Attività Culturali. Subito dopo è arrivato il sindaco di Barletta, Dott. Cosimo CANNITO, accompagnato dall'Assessore alla Cultura, Cav. Michele CINIERO, e insieme abbiamo visitato la mostra. Grande apprezzamento da parte di tutti i convenuti e visitatori.


 



00bt0100bt0200bt03




















00bt0500bt06






















00bt09
































00bt10
































00bt11
































00bt12
































00bt13
































00bt14
































00bt15
































00bt15b
































00bt15c
































00bt15d
































00bt16
































00bt17
































00bt20
























00bt21
























00bt22
























00bt23






















































barletta00barletta2barletta3






barletta4
 










 
barletta5
 

Nei giorni di sabato 22 e domenica 23 settembre presso la Prefettura di Barletta, si è svolta una mostra dedicata alla memoria degli eventi e dei personaggi che cento anni fa hanno scritto la storia della Prima Guerra Mondiale. L’UNIMRI - Sezione di BARLETTA è partner dell’evento, insieme al Ministero dei Beni Culturali. Il mio plauso al presidente della Sezione uff. Vito DIBITONTO, al Consiglio Direttivo e a tutti gli Associati di Barletta.
 

 

barletta01
 
_____________________ _________________


BARLETTAVIVA - MARTEDÌ 18 SETTEMBRE 2018

PRESSO LA CASERMA "RUGGERO STELLA", SEDE DELL'82° RGT. F. "TORINO" 

 

Proseguono le iniziative, curate dall'Archivio della Resistenza e della Memoria di Barletta, per il 75° anniversario della resistenza, civile e militare, all'occupazione nazista di Barletta consumatasi dal 12 al 24 Settembre del 1943.

barletta6

barletta8barletta9

Questa mattina, martedì 18 Settembre, alle ore 10.30, presso l'Auditorium della Caserma R. Stella di Via Andria, si è tenuto il seminario di studi "Murgetta Rossi, perché?" presieduto dal Col. Antonio Morganella, comandante dell'82° Reg. Fanteria "Torino" con il coordinamento del prof. Luigi Dicuonzo, responsabile dell'Archivio della resistenza e della memoria. Numerosa la partecipazione dei rappresentanti delle forze dell’ordine, delle associazioni combattentistiche e d’Arma, dell’Unione Nazionale Insigniti a Merito della Repubblica Italiana, delle delegazioni comunali di Barletta, Andria e Spinazzola, e delle scuole "Riccardo Nuzzi" di Andria e "Renato Moro" di Barletta.

Le riflessioni sono state motivate dalla proiezione dell'atto unico teatrale "Il Silenzio in quell'ovile" degli alunni del Nuzzi (un dirigente scolastico ha ricordato Michele Palumbo, professore e guida di quel documentario) e del corto televisivo "Le voci di Murgetta Rossi" degli alunni della scuola Media Renato Moro con la prof.ssa Dolores Rotunno. Il giorno 21, invece, si terrà il Raduno provinciale nei pressi di Spinazzola in zona Murgetta Rossi, dove furono barbaramente trucidati dai tedeschi 22 soldati italiani in fuga dopo l'annuncio dell'armistizio dell'8 settembre 1943. Alla commemorazione hanno aderito numerose scuole (la partenza dei pullman da Barletta è prevista alle 8.30) e vi parteciperanno i Sindaci con i labari delle città della provincia. Il momento di riflessione sarà presieduto dal Presidente del Consiglio della Regione Puglia, Cosimo Mario Loizzo.

 

_______________________________


I nostri Associati che si distinguono nel quotidiano.
Non super eroi che compiono imprese epiche ma uomini che
con i loro piccoli gesti portano affetto e solidarietà dove serve.
Complimenti ai fratelli Michele e Sebastiano LAVECCHIA,
pilastri della nostra Sezione UNIMRI di Barletta. Acta non verba.




Premiati i fratelli barlettani Lavecchia per aver aiutato e ospitato 16 persone sfollate di Montella,
a seguito del tragico terremoto dell’Irpinia del 1980. La premiazione si è svolta ieri, nel Comune avellinese (a cura di C. G. Pastore).


La_Gazzetta2

06_manifesto

05_manifesto