Sezione di ANDRIA-UNIMRI - Unione Nazionale Insigniti Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Sezione UNIMRI ANDRIA

              


Sezione UNIMRI ANDRIA
pres.sez.andria@unimri.it
 
 
01_Sez._ANDRIA
 
 

00aa_Visita_del_Presidente_UNIMRI,_Gianni_Porcaro_alla_sezione_Bersaglieri_di_Andria-1
 

Oggi, giovedì 7 febbraio accogliamo nella nostra casa di Andria
il Grande Ufficiale Vincenzo Scarcelli

003_an

Andria (BT) 19 gennaio 2019
Grande emozione e affettuosa accoglienza, durante la visita in casa NICOLAMARINO ad Andria dove, insieme al vice presidente della Sezione di Andria, Cav. Nunzio Cafagna, sono andato a fare gli auguri di compleanno al neo Decano dell’UNIMRI, il Cav. Riccardo, giovane 93enne che ha visto raccolta intorno a sé metà della sua prole. Una famiglia italiana nella nostra famiglia UNIMRI. La persona sempre al centro dell’attenzione, questo è lo spirito associazionistico che vogliamo perseguire e realizzare. Auguri ancora Cav. Riccardo e arrivederci al prossimo anno.

Decano
 
001an  002an 
 

La Sezione UNIMRI ANDRIA ha partecipato all’odierna manifestazione
della Giornata delle Forze Armate e dell’Unità d’Italia.


00_Andria  matera 

 
 

Nelle foto qui sotto, nel palazzo di città di Andria, vediamo la consegna della tessera e dell’attestato di appartenenza all’UNIMRI al cav. Vincenzo LOMUSCIO, direttamente dalle mani della dott.ssa Francesca MAGLIANO, assessore al comune di Andria con delega al turismo e spettacolo. Erano presenti il coordinatore della Sezione cav. Nunzio CAFAGNA, il cav. Vincenzo MATERA, il cav. Fedele DI BARI e il cav. RIccardo SGARAMELLA.

andria2


 
Distribuzione dei diplomi e delle tessere di appartenenza all'UNIMRI
da parte del coordinatore della Sezione di Andria Cav. Nunzio CAFAGNA.






EVENTI
 
Sono passati 53 anni dal tragico 17 giugno, data in cui l'aereo di ricognizione della sezione aerei leggeri della Brigata Pinerolo, si schiantò al suolo sulle murge, in territorio di Corato, a poca distanza da Castel del Monte.

Su quell'aereo c'era il Capitano Tommaso ALTIERI, militare coratino e il suo collega Salvatore ORLANDO.

Per ricordare la loro memoria, questa mattina, mercoledì 27 giugno 2018, si è tenuta una cerimonia nei pressi di Masseria Cupone, dove è stato posizionato un monumento, un simbolo di quel tragico giorno.

Si tratta di un monumento che era già presente sulla strada e che stato ricollocato dopo un'operazione di restauro ad opera dell'11esimo Reggimento genio guastatori, una delle otto unità alle dipendenze della Brigata "Pinerolo".
 
 
WhatsApp Image at                Il monumento alla memoria dei caduti


Presenti alla cerimonia i rappresentanti della Brigata Pinerolo,
il Sindaco di Corato Massimo MAZZILLI e alcuni stretti familiari del Capitano ALTIERI.